Chi siamo

Athena Nova è un centro culturale per la divulgazione delle lingue e delle civiltà antiche. Il progetto vuole portare le lingue e le civiltà antiche fuori dalle scuole e dalle università. Alla base c’è la convinzione che il mondo greco-romano possa e meriti di suscitare interesse presso un vasto pubblico.

La nostra filosofia

La nostra filosofia può essere così riassunta:

  • La conoscenza dell’antichità non deve essere un privilegio per pochi. 
     
  • Il greco antico e il latino meritano di essere studiati per un motivo semplice: leggere i classici in lingua originale permette di creare un rapporto diretto con uomini e opere eccezionali, che possono ancora parlarci dopo oltre due millenni. Il dialogo con gli antichi permette di arricchire la nostra immaginazione e la nostra visione del mondo.
     
  • Lo studio del greco antico e del latino, come di ogni altra disciplina umanistica, non serve a niente. Almeno, se intendiamo il “servire” come l’essere utile a un fine pratico o a una professione. Senonché gli esseri umani non sono solo il lavoro che svolgono – che pure ha grande dignità e importanza – , ma molto di più. Ogni persona ha un potenziale di immaginazione e creatività che la distingue dagli animali e dalle macchine specializzate. Rinunciare a simili facoltà sarebbe una grave involuzione. In tal senso il greco antico e il latino servono a coltivare la propria natura di esseri umani.

Il gruppo

Il centro culturale Athena Nova è gestito da DidaSchool srls, startup innovativa nata nel 2015 e registrata alla Camera di Commercio di Milano.

DidaSchool vuole mettere la tecnologia al servizio della cultura. Col progetto Athena Nova mira ad utilizzare le risorse digitali più innovative (aule virtuali, corsi a distanza) per aiutare chi voglia avvicinarsi al mondo antico a farlo in modo semplice, ovunque si trovi, con la guida dei docenti più esperti.

Il fondatore di DidaSchool e di Athena Nova è Fabio Copani, dottore di ricerca in Storia Greca dell'uniUniversità degli Studi di Milano. Il centro culturale continua a crescere e ad oggi conta numerosi collaboratori, docenti e appassionati che a vario titolo lavorano per raggiungere gli obiettivi comuni. I coordinatori della parte didattica sono Fabio Copani, Narno Pinotti ed Enrico Tanca. Tutti e tre hanno esperienze nel mondo della didattica, della ricerca universitaria e dell'insegnamento scolastico.