Corso di ugaritico per principianti (P1)
Novità
città di Ugarit - rovine
novità
  • Numero lezioni: 13
  • Durata lezioni: 1 ora e mezza (ultima lezione: 2 ore)
  • Ore totali: 20
  • Giorno lezioni: Mercoledì 21:00-22:30
  • Inizio corso: 28/09/2022 (6 lezioni già svolte, subito disponibili in registrazione)
  • Fine corso: 01/02/2023
  • Docente: Giulia Francesca Grassi
  • Sede: online (piattaforma di Athena Nova)
  • Registrazioni e bacheca: registrazioni incluse fino a un anno dalla data di iscrizione; bacheca fino al 28/09/2023
219€

La città di Ugarit e l‘ugaritico

In una mattina di marzo del 1928, un uomo che portava la sua mandria al pascolo scoprì casualmente quelli che si rivelarono essere i resti dell’antica città di Ugarit, sulla costa siriana, vicino all’odierna Latakia (Laodicea). Oltre ai resti di un’importante città del II millennio a.C., furono rinvenute durante gli scavi, cominciati nel 1929, numerose tavolette, inscritte con un alfabeto particolare, derivato dai cunei usati per scrivere l’accadico. Questo singolare alfabeto, decrittato nei decenni successivi, era stato utilizzato per scrivere una lingua semitica nord-occidentale (ossia affine a ebraico, fenicio ed aramaico), oggi detta ugaritico. I testi, databili alla fine della vita della città, verso il 1200 a.C., sono di generi vari: testi amministrativi, scolastici, di carattere religioso (rituali, liste divine, dediche) o divinatorio (astrologia, lettura delle viscere di animali e altro) e addirittura qualche consiglio veterinario riguardante i cavalli. Il lotto che ha suscitato più interesse è però quello dei testi letterari, che ci forniscono le uniche informazioni in nostro possesso sulle divinità e la mitologia della costa siro-palestinese del II millennio a.C., una fonte preziosa anche per la comprensione dell’atmosfera in cui in seguito nacque la bibbia ebraica. La cultura e la religione di Ugarit erano simili per molti aspetti a quelle dei Cananei che abitarono la Palestina fra la fine del II millennio e l’inizio del I, il periodo descritto dalla Bibbia nei libri di Giosuè, Giudici e Samuele, subito prima della nascita del regno di Israele. Nei testi mitologici ugaritici sono presenti divinità quali Baˁal, ˀEl, ˁAnat e Astarte, un mondo da cui sorse in seguito la Bibbia e anche molti epiteti divini e tradizioni letterarie sono comuni alla Bibbia e a Ugarit. La città alla fine del II millennio a.C. era governata da un re, si trovava sotto l’influenza ittita e manteneva contatti con le regioni limitrofe, come dimostrato dalla varietà delle lingue attestate nei testi, i più numerosi dei quali sono tuttavia in accadico (la lingua degli Assiro-Babilonesi) e, appunto, in ugaritico. La fine della città giunse, come per l’impero ittita, all’inizio del XII secolo a.C., nella gravissima crisi che interessò il Mediterraneo orientale alla fine del tardo bronzo.

Contenuto del corso

Il corso fornirà un’introduzione alla lingua ugaritica e al suo sistema di scrittura. Dopo un’introduzione alla famiglia di lingue (le lingue semitiche) a cui appartiene l’ugaritico e all’antica città di Ugarit, ci si confronterà con i primi, semplici testi, da cui si trarranno, progressivamente, le principali nozioni relative all’alfabeto e alla grammatica, nonché gli aspetti fondamentali della cultura, della religione e della letteratura ugaritica.

Obiettivi del corso

Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di leggere e tradurre testi brevi, o passaggi di testi più lunghi. Saranno inoltre in grado di inserire i testi nel loro orizzonte culturale e storico.

Materiali

I materiali del corso saranno forniti dalla docente.

Insegnante

Profile of Giulia Francesca Grassi

Giulia Francesca Grassi

Dopo una Laurea in Storia e conservazione dei Beni culturali (Indirizzo archeologico) all’Università di Udine, Giulia Grassi ha conseguito un dottorato in Scienze dell’Antichità nel medesimo ateneo nel 2006. È stata quindi assegnista di ricerca a Udine, poi assistente di ricerca all’Università di Marburg (Semitistica) e quindi all’Università di Gottinga (Seminario per l’Antico Testamento). Il suo ambito di ricerca riguarda le lingue e le culture del Vicino oriente Antico, con una particolare predilezione per i testi epigrafici del primo millennio a.C., soprattutto aramaici. Si è occupata molto di antroponimia (lo studio dei nomi propri attribuiti alle persone), di lessico, di sintassi e di interazioni fra culture diverse, in particolare nell’Egitto achemenide e nella Siria d’età romana. Nel 2016 ha pubblicato insieme a F.M. Fales L’aramaico antico. Storia, grammatica, testi commentati. Oltre a un'altra monografia, è autrice di diversi articoli su riviste scientifiche e atti di convegni nazionali e internazionali.

Requisiti per partecipare

Il corso è rivolto a chiunque sia interessato alla materia. Non è richiesto alcun requisito particolare.

Posti limitati

Il corso prevede un numero limitato di posti per seguire le lezioni in diretta. Al raggiungimento del numero limite, verranno chiuse le iscrizioni con la modalità "segui in diretta".

Durata del corso e calendario

Al momento sono disponibili i seguenti corsi:

  • Online - Mercoledì 21:00-22:30 (inizio: 28/09/22) - prof. Grassi. Modalità: segui in diretta/segui in differita. Vedi calendario completo

Corso online: come funziona

Il corso potrà essere seguito sulla piattaforma online creata da Athena Nova per lo studio del mondo antico. Il nostro centro culturale investe costantemente in ricerca e sviluppo tecnologico. Lo scopo? Garantire qualità e facilità d'uso ai nostri studenti. Moltissime persone di ogni età seguono da anni i corsi online di Athena Nova e sono entusiasti. 

Per seguire le lezioni in diretta non bisogna installare nessun programma: basta accedere alla propria area personale qualche minuto prima delle lezioni e premere un bottone per "entrare in aula".

Guardare le registrazioni delle lezioni è ancora più semplice: le troverai nella tua area personale a partire dall'indomani del loro svolgimento in diretta

Attestato di partecipazione

Al termine del corso, dopo aver visto tutte le lezioni (in diretta o attraverso le registrazioni), sarà possibile scaricare dalla propria area personale un elegante attestato di partecipazione in PDF, con titolo del corso, ore totali, nome e cognome del partecipante.

COSTO DEL CORSO E PAGAMENTO

Il corso ha un costo di 219€. Eventuali sconti sono indicati vicino al prezzo (in alto su questa pagina). Se segui già dei corsi di lingua Athena Nova, effettua il login per vedere eventuali sconti a te riservati.

Il pagamento può essere fatto tramite carta di credito, PayPal, bonifico bancario, welfare voucher (Edenred, Easy Welfare), carta del docente (vedi sotto).

Iscrizione con carta del docente

Il corso è rivolto a persone di qualunque età e formazione, compresi gli insegnanti della scuola pubblica. Questi ultimi possono utilizzare il bonus di carta del docente per iscriversi: Athena Nova è infatti un ente accreditato presso il Ministero dell'Istruzione.

Se sei un docente ti basta generare sul portale di Carta del docente un buono per: Ente onlineFormazione e aggiornamentoCorsi aggiornamento enti accreditati/qualificati ai sensi della direttiva 170/2016. Successivamente torna sul sito di Athena Nova, procedi con l'iscrizione e seleziona "carta del docente" al momento del pagamento. Il buono generato potrà avere un valore anche inferiore all'importo da pagare: la parte mancante potrà essere saldata con bonifico bancario.

I corsi di Athena Nova sono presenti sul portale SOFIA dedicato alla formazione dei docenti: se vuoi inserirli nel tuo curriculum professionale, iscriviti anche su Sofia.

Domande frequenti

Le lezioni sono in diretta?
Sì, le lezioni si svolgono in diretta sulla piattaforma di Athena Nova. Per partecipare basta accedere al proprio account qualche minuto prima dell'inizio e premere sul bottone per entrare in aula. Qui trovi tutte le info sui corsi online.

Non posso seguire le lezioni in diretta. Posso iscrivermi lo stesso?
Sì. Durante le dirette le lezioni si registrano e possono essere viste o riviste da tutti i partecipanti al corso. Le registrazioni dei corsi di lingua rimangono disponibili sul sito di Athena Nova per un anno dall'inizio dei corsi. Le registrazioni dei corsi storico-culturali non hanno scadenza. Qui trovi tutte le info sui corsi online.

Cosa succede se perdo una lezione?
Nulla! Se non sarai presente a una diretta, potrai comunque accedere al tuo account e vedere la registrazione. Qui trovi tutte le info sui corsi online.

Posso seguire il corso senza essere mai presente alle dirette?
Sì. Potrai vedere le registrazioni delle lezioni e, se vorrai, porre delle domande ai docenti nella bacheca del corso (la troverai all'interno della tua area personale). Qui trovi tutte le info sui corsi online.

Posso fare delle domande ai docenti?
Sì. Durante le dirette potrai fare domande in viva voce (usando il tuo microfono) o nella chat della classe. Dopo le dirette potrai scrivere le tue domande nella bacheca del corso, all'interno della tua area riservata.

Come faccio per iscrivermi?
Ti basta premere sul bottone "Iscriviti", in alto in questa pagina, e seguire la procedura guidata.

Hai altre domande? Contattaci!

Se hai dei dubbi, contattaci usando il modulo sul nostro sito, scrivici a [email protected] o chiamaci ai numeri 02 87 25 06 80 oppure 375 59 04 676 o scrivici su whatsapp (375 59 04 676).

Recensioni sul corso

Questo corso è nuovo. Non ci sono ancora recensioni.